Nardodipace

 

Nardodipace si trova nella valle del fiume Allaro, che attraversa il gruppo montuoso delle Serre, sul versante ionico dell'Aspromonte.

Il massiccio dell'Aspromonte č morfologicamente caratterizzato da numerosi ripiani o pianali, profondamente incisi a raggiera dalle fiumare; le sembianze geologiche della Montagna Reggina ricordano, nel complesso, una piramide e la struttura granitico-cristallina della roccia č simile a quella delle Alpi.

L'Aspromonte si affaccia su due mari: lo Jonio e il Tirreno. Gli appassionati di sci possono godere di un paesaggio straordinario e inconsueto. Il volto jonico del massiccio č addolcito dal gruppo montuoso delle Serre, stratificatosi nei secoli in numerose "terrazze", profondamente scavate dai tipici corsi d'acqua a regime torrentizio: le fiumare.

Nardodipace fa parte della Comunitā Montana delle Serre Calabre, compresa nel territorio della provincia di Vibo Valentia.

 La breve distanza dai due mari e la posizione geografica sono fattori determinanti di particolari condizioni atmosferiche: durante l'estate le brezze marine si sovrappongono al tipico clima di montagna, offrendo un prezioso ristoro ai visitatori e una maggiore resistenza agli appassionati di trekking, arrampicata e mountain bike.

 

Cenni storici

Diviene comune autonomo nel 1901. Con la legge 531 del 22 dicembre č distaccato dal Comune di Fabrizia, di cui faceva parte come frazione, assieme alle borgate di Ragonā e Santo Todaro.

Nel 1903 si tiene il primo consiglio comunale e, nel 1904, Bruno Monteleone diventa il primo Sindaco di Nardodipace.

Il territorio dell'attuale comune era stato scelto anticamente dai pastori del feudo di Fabrizia come luogo di sosta delle greggi durante il periodo della transumanza e ospitava alcune baracche e i ricoveri per gli animali.

Nel 1783, centinaia di persone scampate al violento terremoto fuggirono da Fabrizia per trovare rifugio nella futura Nardodopace, contribuendo cosė alla nascita del municipio, che oggi compie 100 anni e, per l'occasione, celebra il Centenario con una festa e una serie di grandiose iniziative. 

Notizie utili
Popolazione residente: 1.550
Densitā per kmq: 45,1
Superficie: 32,78 kmq
CAP: 89824
Prefisso telefonico:0963
Codice Istat: 102024
Codice Catastale: F843